Windfestival 2020 a Diano Marina: divertimento e sport




Una immagine dell’evento Windfestival tenutosi a Diano Marina

Eventi

Windfestival 2020 a Diano Marina: divertimento e sport




Ottobre 04, 2020

Il brutto tempo ci ha fatto temere il peggio, eppure eccoci qui ancora una volta a seguire uno degli eventi più attesi dell’anno a Diano Marina. Stiamo parlando del Windfestival, che da ormai otto anni occupa, coi suoi stand, l’area dei Bagni Delfino.

Dopo Aromatica, abbiamo partecipato con piacere anche a quest’altro attesissimo appuntamento. Da tempo, infatti, l’organizzazione a cura di TF7 Open Sport Asd, in collaborazione con l’Assessorato allo Sport del Comune di Diano Marina e Gestioni Municipali Spa punta a fare di questo evento un riferimento nazionale, animando di attività sportive ad alta densità adrenalinica il Golfo Dianese!

Un surfista alle prese con il vento durante il Windfestival

Windfestival 2020: il miglior Action Sport festival in Italia

L’obiettivo di quest’anno è stato, per gli organizzatori, quello di diventare il più grande Expo dedicato a tutti gli “action sport” in Italia. Per questo si è deciso di ingrandire l’area espositiva, strutturando gli stand in cinque diverse aree tematiche:

  • Water/wind area
  • Outdoor area
  • Paralympic area
  • Classic sport area
  • Emergency village

Lo shopping è stato una grande sorpresa, dedicata naturalmente non solo ai professionisti, ma anche agli amanti dell’abbigliamento sportivo tecnico, da surf, bike o escursionismo. Tantissime aziende del settore partecipano da anni al Windfestival a Diano Marina grazie alle condizioni economiche vantaggiose, rispetto a quelle che si verificano presso altri eventi simili nel resto d’Italia.

Alcuni stand al Windfestival

Non solo gare al Windfestival

Oltre alle attesissime gare ed esibizioni di surf e windsurf, cui hanno partecipato professionisti come Mattia Fabrizi, Thomas Traversa e Alex Mussolini, il Windfestival si configura come un evento inclusivo aperto anche agli atleti paralimpici, che si esibiscono in allenamenti e competizioni in diverse discipline quali:

  • Windsurf
  • Surf
  • Sup
  • Pallanuoto
  • Pesistica

Noi abbiamo fatto la conoscenza di alcuni componenti della squadra di pallanuoto Granda Waterpolo Ability: il presidente dell’associazione, Orazio Tallarita, e uno degli atleti, Marco Salvatore Veglia. Durante l’intervista al vicepresidente Andrea Gallone, inoltre, abbiamo appreso qualcosa in più sull’associazione. Con 14 atleti, ciascuno con disabilità e peculiarità diverse, il Granda Waterpolo è una delle squadre paralimpiche di pallanuoto più grandi d’Italia. Ogni atleta porta con sé abilità proprie. Già, perché quelle che nella quotidianità sono considerate “disabilità”, in acqua possono tramutarsi in straordinari punti di forza. Un grande esempio da tenere sempre a mente.

Orazio Tallarita e Salvarore Veglia del Granda Waterpolo Ability

Numerose sono poi le attività collaterali pensate per tutti, qualunque sia il livello di esperienza.

Escursioni a piedi e bike

Grazie alla collaborazione con l’associazione sportiva dilettantistica “Monesi Young”, è stato possibile partecipare a tre escursioni con guide GAE, previste nelle giornate di venerdì, sabato e domenica, alla scoperta dell’entroterra dianese. Il livello di difficoltà era facilmente accessibile a tutti, con un tempo di percorrenza di circa 2/3 ore, e la possibilità di visitare alcune frazioni di Diano Marina, Cervo e Diano Castello.

L’associazione “Biciclando”, invece, ha curato le escursioni in mountain bike, di diversi livelli di difficoltà, gratuite e con guide certificate.

Scuole

La partecipazione attiva è stata poi garantita dalla presenza di scuole che consentivano di partecipare a brevi lezioni gratuite di windsurf, surf, kitesurf, sup, mountain bike, skate, vela. Insomma, nessuna scusa! Chiunque, a qualsiasi età, può avvicinarsi a un action sport. Passione e dedizione sono il segreto per praticare l’attività dei propri sogni!

Running

Un posto speciale è stato dedicato, come sempre, anche alla corsa. Diversi i livelli di difficoltà, come la Windrun, gara amatoriale di 5 miglia non competitiva, e la FamilyRun, camminata aperta a tutti. Anche i più piccoli hanno potuto confrontarsi con la corsa, con la Babyrun, per bambini di tutte le fasce d’età. Infine, la curiosa corsa sui tacchi (rigorosamente a spillo) che si è tenuta sabato alle 16.30.

Il vento ci ha fatto compagnia per tutto il weekend, così come l’entusiasmo nel vedere la nostra Diano Marina animarsi di sorrisi e divertimento genuino!

Kitesurf al Windfestival di Diano Marina

La partenza di un atleta del Windfestival dalla spiaggia di Diano Marina

 

Ascolta tutti i podcast pubblicati sui nostri canali ufficiali:

Escursione per le mulattiere di Diano Castello

15

Aprile

Escursione per le mulattiere di Diano Castello

Seguiteci in una piacevole escursione per le mulattiere di Diano Castello e Diano San Pietro!
Castelvecchio di Rocca Barbena: uno dei borghi più belli d’Italia

31

Marzo

Castelvecchio di Rocca Barbena: uno dei borghi più belli d’Italia

Tra i borghi più belli d’Italia compare anche Castelvecchio di Rocca Barbena. Ecco i motivi per cui ...
Salto nel blu: un tuffo nel Golfo Dianese

23

Marzo

Salto nel blu: un tuffo nel Golfo Dianese

Conoscete il Salto nel blu? Un trampolino di lancio compreso all’interno di un circuito MTB di estre ...

Contattaci




Informazioni

Inserisci i dati per contattarci

Contattaci

ACCETTO TERMINI E CONDIZIONI DELLA Privacy Policy
* i campi sono obbligatori