Pista ciclabile della Riviera Ligure: da Bussana Mare a Ospedaletti




La pista ciclabile di Sanremo nell’area dell’ex stazione

Scoprire la Riviera

Pista ciclabile della Riviera Ligure: da Bussana Mare a Ospedaletti




Maggio 19, 2021

La volta precedente siamo partiti dall’agriturismo Le Girandole per una nuova avventura: scoprire parte del territorio ligure attraverso la pista ciclabile di Sanremo. Questa volta terminiamo il percorso partendo da Bussana Mare per pedalare dritti fino a Ospedaletti!

 

Leggi anche  -  Pista ciclabile della Riviera Ligure: da Imperia a Bussana Mare

 

Tratto della pista ciclabile di Bussana Mare

Si riparte da Bussana Mare

La pausa di questi giorni ci ha consentito di riprendere le forze per affrontare l’ultima parte della pista ciclabile di Sanremo. Armati delle migliori intenzioni sportive, ci dirigiamo verso Bussana Mare, riprendendo il percorso che avevamo fatto da Arma di Taggia. Ne approfittiamo così per goderci ciò che non avevamo avuto il tempo di ammirare la volta scorsa e arricchire il nostro album fotografico.

Scorcio della pista ciclabile di Bussana Mare

Incontriamo quasi subito la prima galleria, corta ma comunque carina da attraversare, soprattutto per la vista che ci attende al termine: un panorama mozzafiato su Sanremo, un’area posta a picco sul mare. Qui si trova anche un grazioso punto ristoro, perfetto per chiunque abbia necessità di fermarsi dopo una lunga pedalata! Da ora in poi troveremo una costante ad accompagnarci nel nostro viaggio: il mare in tutte le sue sfumature vibranti di azzurro!

 

Leggi anche  -  L’Incompiuta a Diano Marina: antica strada sul Mar Ligure

 

L’ingresso della galleria a Bussana Mare

Sanremo

Il paesaggio cambia quando ci avviciniamo a Sanremo, dove iniziamo a scorgere le prime ville coi loro ampi giardini. La pista ciclabile assume qui un aspetto urbano, addentrandosi all’interno della città, proprio come abbiamo visto la volta scorsa ad Arma di Taggia. La differenza, tuttavia, è che in questo tratto la pista resta comunque vicina al mare.

Durante la nostra pedalata veniamo attratti dalla vista di villa Nobel, la residenza che l’inventore e filantropo svedese scelse per gli ultimi anni della sua vita.

 

Leggi anche  -  Un giro per Imperia e dintorni

 

La villa Nobel a Sanremo

Il porto nuovo di Sanremo

Procedendo ancora dritti arriviamo nella zona del porto nuovo, dove la pista ciclabile si avvicina alla via Aurelia e ci consente di addentrarci nella città. Troviamo parchi per i bambini e una piccola passeggiata pedonale che affianca la pista ciclabile, un’ampia spiaggia dopo la quale si prosegue verso piazza Bresca e il forte di Santa Tecla.

Piazza Bresca a Sanremo

Questo, a differenza di quanto si potrebbe pensare, non fu creato a scopo difensivo, ma per controllare i sanremesi che avevano dato vita a una importante insurrezione popolare nel 1753.

Il forte di Santa Tecla

L’ex stazione di Sanremo

Dopo circa 300 metri arriviamo con la nostra bici all’ex stazione, dove notiamo un punto in cui si possono noleggiare delle bici e un ampio parcheggio. Se arrivate a Sanremo in macchina vi consigliamo di lasciarla qui e proseguire in bicicletta, per godervi davvero la città! A questo punto riprendiamo il percorso dopo la vecchia stazione.

Dove parcheggiare e noleggiare bici a Sanremo

Davanti ai nostri occhi si susseguono numerose ville e hotel di lusso con vista mare, che ci raccontano dell’antica vocazione turistica di questa città della Riviera Ligure. L’ultima parte della pista ciclabile di Sanremo sfiora poi Pian di Poma, un campo di atletica, dove ritroviamo un paesaggio simile a quello della parte est della città.

Hotel Miramare The Palace a Sanremo

Ospedaletti

Il prossimo tratto di strada ci conduce alla lunga galleria che collega Sanremo a Ospedaletti. Si tratta senza dubbio della galleria più bella, anche se, come detto, davvero molto lunga. Qui ogni dettaglio ci racconta della Milano-Sanremo, l’importante corsa ciclistica che da più di 100 anni tinge di rosa le strade liguri: dalla cartellonistica che ricorda gli importanti traguardi e i numeri storici, alla segnaletica a terra, anch’essa rigorosamente rosa.

Esempio di cartellonistica all’interno della galleria di Ospedaletti

Dopo questo tratto di galleria arriviamo a Ospedaletti, un piccolo borgo che ricorda un po’ Santo Stefano al Mare. Anche qui incontriamo subito la ex stazione, e veniamo accolti dal microclima accogliente del paesino, con la sua bella passeggiata a mare. Il paesaggio, in cui svetta il campanile della chiesa, è davvero caratteristico, coi suoi tanti bar che attendono solo di accogliere i primi turisti.

 

Leggi anche  -  Castelvecchio di Rocca Barbena: uno dei borghi più belli d’Italia

 

Vista del paesino di Ospedaletti col suo campanile

La pista ciclabile si conclude dopo circa 1 km e mezzo dalla galleria. Speriamo si proceda presto con i lavori che porteranno a termine il percorso, perché con tante meraviglie da ammirare, la fatica sembra esserci scivolata addosso!

Qui vediamo l’ultimo tratto della pista ciclabile di Sanremo. Si conclude un percorso in cui il paesaggio marino e i caratteristici borghi marinari liguri hanno prevalso sulla fatica della pedalata!

Al ritorno abbiamo pensato di tornare a Bussana per fotografare il bellissimo faro, detto di Capo dell’Arma o di Capo Verde. Si tratta del primo faro ligure che incontriamo partendo dal confine francese. Il successivo è quello di Capo Mele, a 36,5 km! Venne costruito dal Genio Civile nel 1912 ma distrutto dai bombardamenti tedeschi durante la Seconda guerra mondiale. La sua ricostruzione fu però piuttosto celere: dal 1948 è infatti nuovamente in funzione.

Il faro di Capo dell’Arma a Bussana Mare

Il nostro viaggio lungo la pista ciclabile di Sanremo si conclude qui, ma non sarà certo l’ultimo viaggio che vi proporremo. Non vediamo l’ora di farvi conoscere altri scorci inediti della Riviera Ligure, a pochi passi dai nostri appartamenti a Diano Marina!

 

Ascolta tutti i podcast pubblicati sui nostri canali ufficiali:

Zuccarello: un borgo ricco di fascino

05

Luglio

Zuccarello: un borgo ricco di fascino

Zuccarello è uno dei borghi medievali più noti della provincia di Savona: scopriamolo insieme!
Bussana Vecchia: visita il borgo degli artisti

30

Maggio

Bussana Vecchia: visita il borgo degli artisti

Chiunque dovrebbe visitare Bussana Vecchia: non una semplice curiosità pittoresca per turisti, ma un ...
Pista ciclabile della Riviera Ligure: da Bussana  Mare a Ospedaletti

19

Maggio

Pista ciclabile della Riviera Ligure: da Bussana Mare a Ospedaletti

Eccoci arrivati alla seconda tappa del nostro percorso lungo la pista ciclabile di Sanremo, da Bussa ...

Contattaci




Informazioni

Inserisci i dati per contattarci

Contattaci

ACCETTO TERMINI E CONDIZIONI DELLA Privacy Policy
* i campi sono obbligatori